Per la prima volta il numero di persone che percorrono i cammini in Italia supera quello degli italiani che hanno ricevuto la Compostela a Santiago. Sono infatti 32.338 le persone che nel 2018 hanno chiesto la credenziale per uno degli itinerari nel Belpaese, contro i 27.009 italiani arrivati alla Cattedrale di Santiago (è la nazionalità più numerosa, dopo gli spagnoli).

“Non era mai successo. Segno che c’è un potenziale per i cammini italiani”, sottolinea Miriam Giovanzana, direttore editoriale di Terre di mezzo, che ha presentato a Fa’ la cosa giusta! i risultati di un’ampia indagine, condotta sia sulla base dei dati forniti dalle associazioni o enti che accolgono i pellegrini sia su un questionario lanciato su Facebook, al quale hanno risposto 2.930 camminatori.

L’articolo completo sul sito di Terre di Mezzo.

Ora i camminatori italiani preferiscono gli itinerari in Italia

EMERGENZA CORONAVIRUS

Se stai programmando di partire per percorrere il cammino Italia coast to coast, verifica con anticipo l’apertura delle ospitalità chiamando le singole strutture e consultando la pagina degli aggiornamenti (trovi tutti i contatti aggiornati sulla guida “Italia Coast to Coast, 3° edizione Terre di mezzo).
La prenotazione è in ogni caso obbligatoria fino a nuove disposizioni.